Endodonzia
Home / Servizi / Endodonzia

Endodonzia

La polpa dentaria, contenuta all’interno del dente, è un tessuto connettivo altamente specializzato,contenente arterie, vene, terminazioni nervose e cellule connettivali. In seguito ad una carie profonda e relativa contaminazione batterica,oppure in seguito ad un trauma, la polpa va incontro ad infiammazione ed infezione, risultando in un quadro, clinicamente doloroso, denominato pulpite.

L’infiammazione acuta o cronica (ovvero a più o meno rapida evoluzione) si può propagare al di fuori dell’apice della radice dentaria e diffondersi all’osso alveolare circostante provocando lesioni definite rispettivamente come ascesso e granuloma. In questi casi l’indicazione ad un trattamento endodontico è assoluta, essendo l’unica alternativa all’estrazione dell’elemento dentario in questione.

Il trattamento endodontico (o terapia canalare) consiste nella rimozione del tessuto pulpare sia a livello della corona sia a livello delle radici e nella sostituzione del tessuto rimosso con un’otturazione permanente interna al dente in guttaperca e cemento canalare, previa adeguata sagomatura dei canali radicolari.
Con il trattamento endodontico si ottiene quindi il recupero dell’elemento dentale e la possibilità del suo reinserimento con il restauro protesico nell’arcata dentale.

E’ utile il laser nella cura della paradentite?

La SIdP (Società Italiana di Parodontologia e Implantologia) raccomanda cautela alla popolazione nell’affidarsi a…

Read More
10.06.2017
Piorrea e Parodontite sono la stessa cosa?

Sono spesso trascurati, nella convinzione che ci sia sempre qualcosa di più importante di…

Read More
01.07.2017
La salute delle gengive influenza lo stato delle arterie

New York, Stati Uniti: Secondo uno studio condotto presso la Columbia University, il danno…

Read More
25.05.2017
Featured Video Play Icon
Cosa provoca il sanguinamento delle gengive?
Read More
10.07.2017
Menu